Caribbean Stud Poker

Caribbean Stud Poker 1

Il poker caraibico è una variante del poker a cinque carte che, a differenza del poker tradizionale, coinvolge solo due persone: il giocatore e il mazziere. Da un lato, il poker caraibico è molto più facile per i principianti rispetto al Texas Hold’em o all’Omaha: in questo tipo di poker non ci sono bluff o strategie complesse per battere gli avversari. D’altra parte, è molto facile perdere a poker caraibico senza saper valutare in modo intelligente la propria mano iniziale e le carte del banco.

Come giocare a poker caraibico

Imparare a giocare a poker caraibico è molto semplice: poiché questo gioco coinvolge solo il giocatore e il mazziere, non c’è bisogno di imparare strategie e regole complesse per un giro di puntate. L’unica cosa che dovete sapere è la gerarchia delle combinazioni di poker, in base alla quale nel poker caraibico, come in altri tipi di questo gioco d’azzardo, si determina il vincitore.

Prima di iniziare il gioco, il partecipante effettua una puntata ante obbligatoria (la cui entità può variare a seconda delle regole di gioco del casinò online) e, se lo desidera, una puntata aggiuntiva per partecipare al jackpot progressivo. Non è necessario dichiarare di aver vinto il jackpot progressivo, ogni giocatore fa la sua scelta.

Dopo aver piazzato le puntate, il giocatore e il mazziere ricevono cinque carte ciascuno, di cui una scoperta dal mazziere. A seconda della mano di partenza, un giocatore può foldare (dichiarare un fold e scartare le carte) o raddoppiare la puntata. Nel primo caso, ovviamente, entrambe le puntate – puntata ante e puntata aggiuntiva per partecipare all’estrazione del jackpot progressivo – vengono “bruciate”. Nel secondo caso, le carte vengono scoperte e il vincitore viene determinato in base alla gerarchia delle combinazioni di poker. Se un giocatore riesce a ottenere una combinazione di poker più vecchia di quella del dealer, vince, se le sue carte sono più giovani di quelle del dealer, perde di nuovo tutte le sue scommesse. La vincita finale viene pagata secondo la tabella – l’importo della vincita dipende dalla combinazione che il giocatore ha ricevuto nel Poker Caraibico.

Storia del poker caraibico

Il poker caraibico è un’idea degli appassionati di poker tradizionale, inventata, a differenza di altre varietà di questo gioco d’azzardo più popolare, non molto tempo fa. Secondo una versione, le regole del poker caraibico furono inventate nel 1987 da un giocatore di poker di scarso successo che le insegnò a un altro giocatore – il professionista James Suttle – in cambio di una certa somma di denaro (fatto che lo stesso Suttle, non a caso, nega). Suttle, dopo essersi trovato in difficoltà con molti proprietari di casinò di Las Vegas, ha capito subito che poteva vendere il nuovo gioco all’industria del gioco d’azzardo, cosa che ha fatto vendendo i diritti del Caribbean Poker al proprietario del King International Casino di Aruba. Qualche anno dopo, il gioco fu modificato con l’introduzione di un jackpot progressivo e da quel momento il poker caraibico iniziò a conquistare rapidamente i casinò americani.

 

Poker online 2022
Cristiano CoccanariNovembre 2, 2022Nuovi giochi da casinò online / Poker online
Laura StefanAgosto 27, 2022Notizie generali sul casinò / Poker online
Cristiano CoccanariAprile 24, 2022Poker online / Nuovi giochi da casinò online
Cristiano Profile pic
+ posts

Cristiano Coccanari è un content writer di Synergy Casino. Dopo gli studi in Legge all’Università di Perugia, ha iniziato a lavorare sin dai primi anni 2000 nei settori del web marketing, della pubblicità online e del copywriting. Collabora stabilmente con magazine e portali italiani con articoli su società, finanza, tecnologia e iGaming. Appassionato della Rete fin dai suoi albori, nel tempo libero ama viaggiare e guardare serie TV.