Play’n Go arriva negli USA con la licenza del Michigan

Play’n Go si prepara a fare un grande passo nella sua carriera. È già uno dei leader dell’industria del gaming in Europa, a breve l’operatore metterà piede anche negli Stati Uniti d’America con le licenze necessarie per il Michigan e l’Ontario.

 

Play’n Go ottiene le licenze, manca poco

La Michigan Gaming Control Board (MGCB) ha assegnato al fornitore di slot online Play’n Go la licenza di fornitore di giochi su Internet per il Michigan, appena pochi mesi dopo aver ricevuto quella per l’Ontario. Non resta altro che concludere le operazioni e i propri servizi al mercato statunitense, che sembra affascinare molto Play’n Go. La direzione afferma già di avere intenzione di espandersi in altri mercati regolamentati americani, per operare stabilmente nel Nord America. Chiaramente, questo è un momento di grande emozione per tutto lo staff.

play'n go

 

Un momento fondamentale per Play’n Go

Il CEO di Play’n Go Johan Törnqvist considera l’espansione un “momento fondamentale” nella storia dell’azienda.

“Abbiamo iniziato progettando giochi da casinò specificamente per dispositivi mobili prima ancora che esistesse lo smartphone, e ora ci stiamo introducendo in America come fornitore leader di oltre 25 mercati regolamentati a livello globale, il che è un vero vanto per tutti in Play’n Go. Crediamo di essere in una posizione unica per avere successo negli Stati Uniti”.

Sugli obiettivi e il futuro dell’azienda negli Stati Uniti, aggiunge:

“Il nostro obiettivo è vedere i giochi Play’n Go diventare tanto amati negli Stati Uniti quanto in ogni altro mercato regolamentato in tutto il mondo. Sappiamo che ogni mercato regolamentato è diverso e che ciò richiederà tempo negli Stati Uniti, ma siamo assolutamente intenzionati ad espandere la nostra presenza in tutto il paese”.

D’altronde, Play’n Go è noto per la serietà e la professionalità con cui tratta i propri giocatori. Secondo i dirigenti dell’azienda sarà proprio questo il loro punto forte, ma garantiscono che faranno anche attenzione ad ascoltare le richieste del mercato americano.

“Siamo diventati leader nei mercati regolamentati concentrandoci sul giocatore e creando giochi che intrattengono sopra ogni altra cosa. Crediamo che questo ci dia un vantaggio negli Stati Uniti, ma non daremo nulla per scontato e non vediamo l’ora di ascoltare, imparare e adattarci in modo da poter fornire il miglior intrattenimento da casinò ai giocatori statunitensi”.

 

Il futuro del fornitore

L’espansione di Play’n Go non è solo territoriale: l’operatore continua a produrre un gran numero di giochi, di ogni tipologia e con qualsiasi tema. Solo nel 2022 ha rilasciato 27 slot machine online, con alcuni grandi successi come Book of Dead, Rich Wilde, Reactoonz, Legacy of Dead e Rise of Olympus. L’ottenimento delle licenze per gli Stati Uniti darà all’azienda un’ulteriore spinta sotto tutti i punti di vista.

play'n go

Play’N Go
Website | + posts

Copywriter freelance, editor e creator di contenuti online. Laura è appassionata di tutto ciò che riguarda il mondo dell'informazione e della comunicazione digitale, in particolare nel settore della tecnologia, dell'innovazione e dell'intrattenimento.