Anche Snoop Dogg ama il gioco online

snoop dogg

Snoop Dogg ha in diverse occasioni reso nota la sua passione per il gioco online. Affascinato anche dal “metaverso” e dalle nuove tecnologie, il rapper e produttore discografico sembra sia in grado di individuare quali sono i giochi e le sale più “in” del momento.

Apprezza infatti sia i migliori casinò online che quelli tradizionali, soprattutto se abbinati a una vacanza.

 

Snoop Dogg, il rapper degli anni ’90

Snoop Dogg nasce a Long Beach nel 1971 e inizia a rappare durante l’adolescenza. Negli anni ’90 acquisisce popolarità grazie al suo flow melodico e al suo timbro vocale, ma anche per i testi che gli donavano un’immagine da gangster. Assieme al collega Dr. Dre contribuisce alla diffusione del g-funk e nei suoi trent’anni di carriera ha venduto 35 milioni di album a livello globale.

snoop dogg

Snoop Dogg tuttavia non si limita alla musica. È stato il presentatore del programma Dogg After Dark, in cui ad ogni serata erano ospiti celebrità del mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento. È apparso in diversi film e serie televisive, come Las Vegas, Detective Monk, Weeds, e 90210, e ha prestato la sua voce alla serie animata Futurama nell’episodio “Nell’immenso verde profondo”. Appassionato di videogiochi, compare nel videogioco Tekken Tag Tournament 2 e in True Crime: Streets of LA come personaggio giocabile bonus. Nel 2022 conduce insieme a Kelly Clarkson la prima edizione degli American Music Awards.

 

Dalla musica al gioco online

Come anticipato, Snoop Dogg adora giocare ai videogiochi e, in generale, è affascinato dal mondo digitale e dalle nuove tecnologie. A febbraio 2021 presenta The Joker’s Wild, una videoslot online basata sul game show televisivo andato in onda su TBS e TNT. Il gioco presenta alcune funzionalità molto “chill” (rilassanti) ispirate al personaggio di Snoop Dogg. I giocatori possono ottenere il bonus Beat The Devil che comprende tutti i rulli e permette di ottenere enormi premi, moltiplicatori e giri gratis. Ma la parte più divertente è che il rapper appare proprio sui rulli, come simbolo speciale.

snoop dogg

Snoop Dogg starebbe anche creando uno “Snoopverse”, sull’onda del “Multiverse” di Zuckerberg. “Sono sempre alla ricerca di nuovi modi per entrare in contatto con i fan e quello che abbiamo creato in The Sandbox è il futuro dei ritrovi virtuali, con drop NFT e concerti esclusivi”, spiega il rapper, che avrebbe già alcuni fan interessati. Un utente chiamato P-Ape avrebbe già acquistato un terreno virtuale per 450.000 dollari il 3 dicembre 2021. Snoop ha risposto all’investimento con un tweet: “Non sarai mica il mio nuovo vicino di casa!”.

Più recentemente Snoop Dogg è tornato a dedicarsi al mondo del gioco d’azzardo. A maggio ha vinto alcune scommesse sugli incontri di boxe tra i fratelli YouTuber Jake e Logan Paul; e nelle ultime settimane sta frequentando ripetutamente l’Élia Beach Club del Virgin Hotels Las Vegas, un complesso turistico con casinò annesso. Il rapper tornerà sabato 18 giugno e sabato 2 luglio, due giornate di svago alle quali possono partecipare anche altri giocatori tramite l’acquisto di biglietti e prenotazioni VIP.

Notizie generali sul casinò