Aristocrat conclude il 2021 con un aumento dei profitti dell’81%

Aristocrat-logo news item

I profitti di Aristocrat Leisure Limited continuano a superare le aspettative poiché la società ha concluso il suo anno fiscale, registrando un totale di 628 milioni di dollari di fatturato annuale, in crescita dell’81% rispetto al 2020..

Le prestazioni della società australiana di slot machine sono state sostenute dalla forte crescita nello spazio digitale, supportata dalle sue operazioni nelle Americhe e dalla ricerca di una formula di successo per adattarsi alle vicissitudini della pandemia di COVID-19.
Aristocrat vede una crescita dei ricavi complessivi durante il 2021.

Sulla base delle informazioni rivelate oggi da ASX, le entrate dell’intero gruppo di Aristocrat sono aumentate del 14,4% su base annua. Ciò porta i risultati di Aristocrat a 3,44 miliardi di dollari, con le Americhe che offrono un aumento dei profitti di 302 milioni. La regione australiana e neozelandese ha consegnato altri 51 milioni e il digitale ha realizzato 87 milioni di dollari, principalmente sostenuti dalle attività di casinò social.

Il flusso di cassa operativo per l’azienda è aumentato a 966 milioni, in crescita del 30,4%. La società ha registrato un EBITDA rettificato di 1,11 miliardi di dollari, in crescita del 43% rispetto all’anno precedente. Aristocrat sta vivendo un anno strepitoso mentre si prepara a entrare in quella che potrebbe essere una guerra di offerte per Playtech. Quest’ultimo ha accettato un’offerta di $ 3,64 miliardi per la sua acquisizione, ma ora Gopher Investments ha gettato il cappello sul ring.

Il CEO e amministratore delegato di Aristocrat Trevor Croker è rimasto fiducioso nei risultati e nella loro importanza per l’azienda, mentre commentava la mossa di Playtech. La decisione di acquisire la società, ha affermato Croker, si riflette sul “crescente appetito” di Aristocrat per fusioni e acquisizioni, che è stato recentemente un modus operandi per molte società.

Aristocrat pronto a completare l’acquisizione di Playtech, mantenendo lo slancio della crescita. Nonostante l’offerta rivale di Gopher Investments, Croker è fiducioso che Aristocrat possa avere tutte le approvazioni necessarie nel secondo trimestre del 2022. Parlando dei risultati complessivi dell’azienda, Croker ha poi spiegato: “Abbiamo continuato a prendere quota e ad avere una crescita organica superiore alla media della categoria nel corso dell’anno attraverso investimenti sostenuti in prodotti, persone e capacità eccezionali e rafforzando ulteriormente i nostri principi aziendali”.

Croker ha elogiato gli sforzi in corso dell’azienda per diversificare il proprio portafoglio di prodotti e costruire un’offerta pronta ad acquisire nuovi clienti e a consegnare in nuovi mercati. Entrambi i portafogli Aristocrat Gaming e Pixel United hanno registrato miglioramenti significativi, ha spiegato Croker.
Da questo punto in poi, Aristocrat sta entrando nell’anno fiscale 2022 con una nota positiva, ha continuato Croker. Il CEO di Aristocrat si aspetta di vedere il gruppo migliorare la sua resilienza aziendale, continuare a raccogliere slancio operativo e investire in iniziative organiche attraverso il settore delle fusioni e acquisizioni, che accelereranno la sua crescita.