Omaha Poker

Cos’è il Poker Omaha

L’Omaha è una variante del gioco del Poker giocata con quattro carte coperte invece di due. C’è una somiglianza naturale con il Texas Hold’em, motivo per cui molti giocatori provengono da esso. Ma poiché ci sono più combinazioni, invita molto all’azione. Il poker Omaha utilizza le classifiche standard delle mani di poker. Le migliori mani di poker Omaha sono classificate come segue: – Scala Reale – Scala Colore – Poker – Full – Colore – Scala – Tris – Doppia Coppia – Coppia – Carta alta. Tra le modalità di gioco più diffuse vanno segnalate la PLO (Omaha Pot Limit) e la HI LO.

Come giocare a Poker Omaha

Quando ci sono 2-10 giocatori al tavolo, ognuno con una pila di fiches, la partita è pronta per iniziare. La prima cosa che va fatta è pescare la carta alta per individuare chi distribuirà le carte per primo. A ogni giocatore viene una carta scoperta. Il giocatore con la carta con il punteggio più alto (gli assi sono la carta più alta) inizierà come dealer del gioco. Se due giocatori hanno entrambi la stessa carta alta, viene distribuita una seconda carta a entrambi i giocatori o vengono usati i semi della loro carta per determinare il vincitore.

Quando è stato determinato un mazziere, a quel giocatore viene dato il bottone del mazziere (tipicamente un disco bianco) usato per tenere traccia dell’attuale mazziere nella mano. Questo giocatore deve mescolare le carte e prepararsi a distribuire la prima mano. A ogni giocatore verranno distribuite 4 carte coperte, mentre altre 5 saranno le carte comunitarie scoperte e visibili a tutti.

 

Pro e contro di una Slot 3D

I vantaggi di una slot 3D è che hai di fronte a un gioco con effetti grafici davvero sensazionali in grado di sorprenderti in ogni istante. Inoltre il livello d’interazione all’interno del gioco è decisamente superiore. Infatti, come avevamo accennato, queste nuove tecnologie permettono d’inserire nel tradizionale gioco della slot, una storia e degli obiettivi da raggiungere. Di contro ci sarà sempre il desiderio di progredire nella storia proposta e la voglia di giocare alle slot 3D è sempre molto alta.

 

Regole del Poker Omaha

  • I bui (blinds) – Prima che le carte vengano distribuite, i due giocatori alla sinistra del mazziere devono chiudere i bui. Il giocatore direttamente alla sinistra del dealer chiude il piccolo buio e il giocatore alla sinistra del piccolo buio chiude quello grande. Es: Piccolo buio (small blind) è 0.05, grande buio è 0,10.
  • Puntate Pre-Flop – Quando ogni giocatore ha quattro carte coperte, si procede col primo giro di puntate noto come “preflop”. Un giro di scommesse termina quando tutti i giocatori hanno avuto la possibilità di agire – e quando i giocatori che non hanno passato hanno puntato la stessa somma di denaro per il giro. Ogni giocatore può chiamare, foldare (uscire dal gioco) o rilanciare (raise).
  • Il Flop – Una volta concluso il giro di puntate pre-flop, viene distribuito il flop, ovvero le prime tre delle cinque carte comunitarie. Il mazziere scarta la prima carta del mazzo a faccia in giù (questa è chiamata carta bruciata) e poi distribuisce tre carte scoperte al centro del tavolo. Iniziano a questo punto le puntate con le stesse modalità del pre-flop.
  • Il Turn – Una volta che il giro di puntate del flop è completato, il dealer distribuisce il turn. Il giro di puntate del turn è esattamente lo stesso del flop con un’eccezione Una singola puntata al turn ora utilizza il limite di puntata maggiore. Tipicamente il limite di puntata maggiore è il doppio del big blind.
  • Il River – Una volta che il giro di puntate del turn è completato, viene distribuita l’ultima carta comune e inizia l’ultimo giro di puntate della mano. Il giro di puntate del river è identico in tutto e per tutto a quello del turn.
  • Lo Showdown – Quando il round di puntate al river è stato completato, tutti i giocatori rimanenti entrano nello showdown. Il concetto dello showdown è semplice: il giocatore con la mano migliore vince il piatto.

 

Varianti del Poker Omaha

La variante più popolare di Omaha è il Pot-Limit Omaha, aumentata a tal punto negli ultimi anni che è ora la seconda variante di poker più giocata sia online che dal vivo. La sua caratteristica principale è che ogni giocatore può scommettere fino all’importo del piatto in ogni giro di scommesse. C’è anche il “No Limit Omaha” che, come la sua controparte del Texas Hold’em, consente a ogni giocatore di scommettere fino all’intero stack in qualsiasi momento in qualsiasi mano. Poi, c’è il “Limit Omaha” che ha un limite di scommesse prestabilito prescritto per ogni round di scommessa.

Oltre a quelle riguardante il limite di puntata, esistono però anche altri tipi di varianti come il ‘poker lowball’ in cui un giocatore cerca di fare una mano bassa. Un’altra variante popolare è l’Omaha “Hi-Lo”: qui ogni giocatore fa una mano “alta” separata di 5 carte e una mano “bassa” di 5 carte. Il piatto viene diviso tra i due vincitori.

Classifica dei punteggi nel Poker Omaha

La classifica dei punteggi nella variante base del Poker Omaha è analoga a quella del Texas Hold’em. Il punto più alto è la scala reale, ovvero una combinazione con 5 carte dal 10 all’asso dello stesso seme, seguito da una scala colore, ovvero carte in sequenza dello stesso tipo diverse dalla Scala Reale. Seguono il Full, combinazione di un tris e di una coppia, il Colore vale a dire carte dello stesso seme non in sequenza, e la scala, carte in sequenza ma di semi diversi. Infine il tris (3 carte dello stesso valore), la coppia (due dello stesso valore) e la carta più alta se nessun giocatore ha una delle combinazioni precedenti.

 

Strategie del Poker Omaha

Una delle caratteristiche più importante che un giocatore deve possedere per avere successo nell’Omaha è la pazienza, forse più che in altre forme di poker. È sempre meglio iniziare con uno stile conservativo e aggressivo, ma non eccessivamente, vale a dire giocare mani forti sia “premium” e “sub-premium”.

Nel Poker Omaha, ci sono infatti 16.432 diverse possibili mani iniziali che possono essere distribuite e di queste solo 30 mani sono premium Ognuna di queste mani iniziali può essere bicolore, monocolore o arcobaleno. Questo dà a un giocatore conservatore 90 mani iniziali accettabili, cioè solo lo 0,5% di tutte le mani possibili che ti vengono distribuite. Se giochi solo mani premium, giocherai una mano ogni 200 che ti verranno distribuite. Ciò significa che giocare a Omaha ti costringerà a giocare anche mani sub-premium. Minore è la forza di una mano, maggiore è il margine di errore possibile, dunque cerca di non giocare spesso mani più basse di quelle.

 

Mani forti di partenza nell’Omaha Pot-Limit

Come detto, l’Omaha presenta 30 mani forti di partenza, denominate anche mani premium.
Nell’Hold’em la mano iniziale più forte AA detiene l’83% di equity preflop sulla seconda migliore mano iniziale KK. Nell’Omaha invece la migliore mano di partenza AAKK vince solo al 33% (41% di pareggio) contro la seconda migliore mano di partenza AA10J . C’è solo un vantaggio del 6% per la migliore mano di Omaha che vince contro la seconda migliore mano di Omaha, contro il 66% di vantaggio nell’Hold’em. Più si scende nell’elenco delle mani premium, maggiore sarà il vantaggio di AAKK su di essa. Se si confronta ad esempio AAKK con la mano premium n.10 KKJJ , AAKK ha una probabilità del 69% di vincere. Anche se questo vantaggio del 39% è un enorme miglioramento rispetto al vantaggio del 6% nel confronto precedente,si deve considerare che nell’Hold’em la mano iniziale più forte AA contro la mano iniziale n. 10 A10, AA ha un vantaggio di ben il 73%.

 

Dove giocare il Poker Omaha online

Il Poker Omaha è al momento il tipo di poker online più diffuso dopo l’Hold’em, anche se piuttosto distanziato. E’ quindi relativamente facile trovarlo online almeno nelle varianti principali a cominciare dal PLO (pot limit). E’ in ogni caso importante trovare siti di Poker autorevoli, con una regolare licenza e che consentano di giocare a Omaha avendo la migliore esperienza di gioco possibile e con pagamenti puntuali e veloci. Consulta la nostra lista dei migliori siti in cui giocare a Poker Omaha per non avere brutte sorprese e giocare con tranquillità e divertimento.

Come giocare a Poker Omaha gratis

Se non sei ancora un esperto di Poker Omaha, potrebbe essere utile fare delle partite senza soldi reali per iniziare a fare pratica. Il fatto che tu conosca già il Texas Hold’em potrebbe non essere sufficiente perché come hai potuto leggere nel nostro articolo pur avendo regole molto simili diverse cose cambiano, in particolare nel numero di combinazioni e nelle possibilità di vincita. La maggior parte dei siti affidabili per giocare a Poker da noi consigliati, consentono anche di giocare con soldi virtuali invece che con soldi reali, per poi passare al denaro vero una volta che ti sentirai pronto.

Termini del Poker Omaha che devi conoscere

 

  • All In – Quando un giocatore punta tutti i suoi soldi in una singola scommessa
  • Bui (blinds) – La somma fissa che i due giocatori a sinistra del mazziere devono puntare a inizio mano
  • Bluff – Quando un giocatore cerca di far credere di avere una mano diversa da quella che ha realmente
  • Call – Quando il giocatore conferma la puntata di quello prima di lui
  • Check – Quando nessuno prima di lui ha appena puntato e il giocatore fa “check” ovvero non punta attendendo gli altri
  • Chips – Chiamate anche fiches, rappresentano i soldi che ogni giocatore a ha disposizione
  • Fixed Limit – Quando la puntata ha un limite fisso prestabilito
  • Flop – Le prime 3 carte comunitarie scoperte dal mazziere
  • No Limit – Quando la puntata non ha alcun limite
  • Nuts – Quando un giocatore ha la mano più alta possibile in quella situazione
  • Tilt – Quando, di solito dopo una o più mano perse in modo impreviste, un giocatore perde lucidità
  • Pot Limit – Quando il limite della puntata è l’importo presente sul piatto
  • Raise – Quando un giocatore rilancia la mano precedente
  • River – E’ la quinta carta comunitaria scoperta
  • Slow Play – Quando si decide di giocare una mano (spesso “nuts”) puntando meno di quanto il suo valore consiglierebbe, di solito per attrarre più denaro nel piatto.
  • Turn – Il momento del gioco in cui viene scoperta la quarta carta comune
  • Under The Gun – In italiano “sotto la pistola”, il termine si riferisce alla pressione in cui si trova il giocatore a sinistra del grande buio (big blind) che deve fare la prima puntata pre-flop

 

Conclusioni

Omaha è una delle varianti del gioco del Poker, e al momento la più diffusa online dopo il celebre Texas Hold’em. Al contrario del secondo, esso è caratterizzato innanzitutto dal fatto che le carte coperte distribuite ai giocatori sono 4 invece che 2. Questo elemento fa sì che siano molte più le combinazioni possibili rendendo il gioco più imprevedibile ma anche molto aperto alla strategia e alla ponderazione. Ti consigliamo di provarlo subito in uno dei siti da noi consigliati!