Flutter consolida la presenza in Italia e acquisisce Sisal

Flutter consolida la news item

La società irlandese Flutter Entertainment, una delle aziende leader a livello internazionale nel gioco d’azzardo online, ha da poco annunciato l’acquisizione di Sisal. Questa rilevante operazione per il panorama del gaming in Italia comporta il versamento di 1,913 miliardi di euro a CVC Capital Partners Fund VI. La transazione, che avverrà tramite versamento in contanti della cifra, dovrebbe essere portata a termine durante il secondo trimestre del 2022.

 

Da gestore di lotterie a colosso del gioco online

Il fondo d’investimento britannico aveva acquisito il gruppo Sisal nel 2016, procedendo ad una profonda ristrutturazione dell’azienda. Il risultato è che l’antico concessionario statale di giochi e lotterie risulta uno dei più importanti operatori nel gioco online e scommesse sportive in Italia e all’estero. Si stima che nel 2021 sia stato generato un EBITDA di 248 milioni di euro, di cui ben il 60% dai giochi online, come ad esempio le slot machine. Se gran parte del volume d’affari proviene dal mercato italiano (90%), la presenza in Turchia e Marocco non è certo di secondo piano.

 

Grazie a Sisal, Flutter completa la sua offerta in Italia

Con l’acquisizione di Sisal, Flutter Entertainment ottiene un risultato strategico chiave per il proprio posizionamento in Italia. Non bisogna dimenticare infatti che la società irlandese è già presente sul territorio italiano con realtà affermate come PokerStars e Betfair. Con il nuovo arrivo Flutter aumenta la sua presenza nel mercato del gioco online in Italia fino a raggiungere un significativo 20%.

 

Un mercato online e offline

Per avere un quadro più chiaro dell’operazione va ricordato che il mercato italiano del gioco è il secondo in Europa ed è in continua crescita. Questo nonostante le restrizioni pubblicitarie. Sisal in questo scenario ricopre un ruolo chiave grazie alle attività non online, ancora molto presenti in questo paese. Si prevede infatti l’aumento di clienti di ben 300.000 unità. Un completamento e una diversificazione della presenza nel mondo del gioco assolutamente fondamentale.

 

La soddisfazione di Flutter Entertainment

Peter Jackson, Flutter Chief Executive, ha così commentato l’acquisizione: “Sono lieto di aggiungere al nostro gruppo Sisal, brand leader nel gioco in Italia e diventare il primo operatore italiano. Non vediamo l’ora di accogliere il team Sisal in Flutter nel 2022”.