Numeri record per le scommesse sportive in Italia

scommesse sportive

La passione tutta italiana per il calcio si estende anche ad altri sport molto “sentiti” nella penisola. Le partite di tennis, pallavolo, basket e di molte altre discipline richiamano ogni anno fan di ogni Regione che non vedono l’ora di tifare per la propria squadra del cuore o per i propri atleti preferiti. Gli ultimi dati raccolti dall’ADM evidenziano anche un trend parallelo: quello delle scommesse sportive. I numeri record di settembre non derivano infatti solo dai campionati di calcio, ma anche da un generale aumento dell’interesse per questa tipologia di gioco.

 

Tutti pazzi per le scommesse sportive

È ormai noto che le scommesse sportive sono uno dei passatempi più in voga in Italia, assieme allo streaming di film. Lo confermano i numeri che ripetutamente toccano nuovi record. Nel mese di settembre, ad esempio, i ricavi delle scommesse sportive hanno raggiunto i 187,3 milioni di euro, segnando un aumento del 63% rispetto ai 115 milioni di euro del mese precedente. Di questa cifra maestosa, 119,4 milioni (il 64%) proviene da fonti online e mobili, mentre le scommesse sportive terrestri hanno generato 67,9 milioni di euro.

scommesse sportive online

 

Tre operatori italiani sul podio

Con gli operatori più gettonati, si gioca in casa: sono tutte aziende italiane, ben conosciute dai giocatori del Belpaese. Snaitech (ex SNAI) è l’operatore con la maggiore quota di ricavi da scommesse sportive, contribuendo al 15,6% dei ricavi nazionali. Goldbet è seconda con il 14,5% e Sisal è terza con il 12,4%.

Snaitech ha anche mantenuto la quota di mercato dominante nel settore delle scommesse online, con il 13,6%. Seguono Sisal con il 12,9% e, a pari merito, Goldbet e Eurobet con il 10,9%.

Sul fronte dei casinò online, si posiziona in testa Pokerstars dopo aver contribuito al 9,77% delle entrate totali. Sisal questa volta arriva seconda con il 9,27%, mentre chiude terza Snaitech con il 7,6%.

 

Lo sport supera le slot

Un altro fenomeno emerso dagli ultimi report rilasciati dall’ADM (Agenzia delle dogane e dei Monopoli) rivela in che misura il segmento delle scommesse sportive ha superato quello delle slot online. Riprendendo il dato dei 187,3 milioni di euro raggiunti dalle scommesse sportive, le slot ottengono “solo” 139,7 milioni di euro, salendo di appena 5 milioni di euro rispetto al mese di agosto.

Questo grande risultato nello “sports betting” deriva in parte dai numerosi campionati di calcio di settembre, e in parte da un normale incremento nell’interesse da parte dei giocatori. Tantissimi sono anche gli italiani appassionati di calcio che si “convertono” al gioco, scommettendo sulle proprie squadre preferite. Naturalmente, l’aumento della domanda viene accompagnato da un’espansione dell’offerta: il numero dei siti di scommesse sportive si è moltiplicato a vista d’occhio negli ultimi anni. Oggi, i fanatici dello sport hanno l’imbarazzo della scelta e possono scegliere tra portali come William Hill Casino, 888 Sport, Fezbet Sport e LeoVegas Sport.

scommesse sportive slot